Range Automower Professional
Storie e ispirazioni

ASPO - L'azienda si racconta

L’azienda nasce e si sviluppa con core business il trasporto pubblico urbano, poi nel tempo diventa una multiservizi che annovera l gestione di parcheggi, si occupa di decoro urbano, segnaletica e da circa 3 anni, tra i nuovi servizi forniti, vi è la gestione del verde pubblico cittadino.

A parlare con noi è il Presidente Dr. Massimo Putzu

Dati azienda
Nome: ASPO (Azienda Servizi Pubblici Olbia)
Anno fondazione: 1977 con il nome di AMT
Numero Dipendenti: 140
Le macchine installate
  • Macchine Installate: 4
  • N°3 550
  • N°1 535AWD
  • Orario di lavoro: 08:00-20:00

“Come azienda dobbiamo dare l’esempio, sfruttando le nuove tecnologie per dare una città migliore ai nostri concittadini”

Massimo Putzu

Aspo Automower Professional

Il personale

Come siete venuti a conoscenza dei robot taglia erba Husqvarna?

Un nostro consulente del settore ci ha proposto i robot, in termini innovativi e a basso impatto ambientale. Come azienda pubblica non potevamo esimerci dal valutare il tutto. La nostra visione è quella di prestare attenzione e ridurre i costi ma senza intaccare la qualità del servizio che forniamo.


Con l’installazione dei robot Husqvarna abbiamo subito capito che l’investimento iniziale avrebbe generato un risparmio nel tempo in termini di costi e soprattutto la possibilità di reinvestire il nostro personale in attività più appaganti per loro.

Il Personale che era impiegato nello sfalcio dell’erba, ora può essere impiegato in attività più produttive come la cura dei dettagli in cui la presenza umana è un valore aggiunto. In questo caso la tecnologia viene impiegata in un lavoro alienante e continuativo come lo sfalcio dell’erba, i robot ci aiutano anche a garantire un taglio perfetto tutti i gironi al servizio della comunità richiedendo agli operatori di passare di rado per le rifiniture di pregio.

Aspo - Automower Professional in Olbia City

Municipalità e tecnologia

Come manutentori e come Azienda di multi servizi per la comunità cosa ne pensate delle nuove tecnologie nel settore della gestione del verde pubblico? Che tipologie avete inserito all’interno della vostra flotta macchine?

Le nuove tecnologie sono al servizio di tutti sta a noi usarle nel migliore dei modi e come Azienda il primo passo lo abbiamo fatto. Attualmente abbiamo voluto installare, nel parco pubblico di fronte al Municipio di Olbia e nella zona che collega il waterfront al centro storico della città, quattro robot tagliaerba Husqvarna Automower e ora stiamo valutando anche possibile nuovi inserimenti come prodotti portatili a batteria quali soffiatori, decespugliatori e tosasiepi.

 

La nostra mission è quella di dotare la nostra flotta macchine, per la manutenzione del verde, di prodotti che abbiano un basso impatto sulla salute dell’operatore, un basso impatto acustico e ambientale e non meno importante, che abbiano un impatto positivo sulla riduzione dei costi.

“I nostri dipendenti devono essere impiegati in attività che diano loro soddisfazione e appagamento in cui la presenza umana è un valore aggiunto, al resto ci pensa la tecnologia”

 

Massimo Putzu

ASPO Automower Professional range whit decal

La collettività

La comunità cittadina come ha accolto questa iniziativa?

Come ben sapete ognuno ha la propria opinione.

Da parte nostra sin da subito l’idea era quella di fornire alla collettività un parco pubblico sempre manutenuto fruibile anche dai più piccoli, per questo abbiamo pensato di customizzare i robot con disegni (spiderman, ranocchio, coccinella e ape) in modo che fossero anche un’attrazione per i più piccini. Abbiamo creato delle vere e proprie casette per i robot sul tetto delle quali abbiamo sviluppato una comunicazione dedicata a spiegazione del progetto.

Dobbiamo essere onesti, alcune critiche ci sono state ma localizzate, altri forse non erano a conoscenza di questa tecnologia prima di vederla installata, molti altri invece hanno capito sin da subito quella che voleva essere la volontà di ASPO; ossia un parco pubblico sempre disponibile alla cittadinanza, che avesse una gestione a basso impatto ambientale, a basso impatto acustico e ridotti costi di gestione.

Parola alle aziende - Gli altri casi di successo

Sono molte le aziende che oggi hanno deciso di passare ai prodotti a batteria per la manutenzione del verde. Scopri gli altri casi di successo nella pagina dedicata.