Utilizzo


Come avviare la motosega

Può sembrare strano, ma "come faccio ad avviare la motosega?" è una domanda comune (o se non altro una ricerca frequente in Google) per gli utenti di motoseghe. In questa guida raccogliamo alcuni suggerimenti su come preparare la motosega al corretto utilizzo.

Esistono due modi per avviare la motosega in tutta sicurezza: sul terreno o tra le gambe. Indipendentemente dal metodo prescelto, ricordatevi che il freno della catena deve essere sempre inserito. Molti modelli possono essere avviati nella cosiddetta posizione di metà gas. La catena può quindi ruotare se il relativo freno non è inserito.

Avviamento del motore a freddo

  1. Inserite il freno della catena.
  2. Premete il comando di decompressione, se il modello ne è dotato.
  3. Aprite l'aria. Se la motosega è dotata di primer, premete più volte la pompetta finché non si vede il carburante al suo interno, che poi raggiunge il carburatore.
  4. Avviamento sul terreno: appoggiate il piede destro sull’impugnatura posteriore e afferrate saldamente l’impugnatura anteriore con la mano sinistra. Avviamento con la motosega tra le gambe: posizionate l’impugnatura posteriore tra le cosce e dietro il ginocchio destro. Afferrate saldamente l’impugnatura anteriore con la mano sinistra.
  5. Tirate l’impugnatura di avviamento con la mano destra ripetutamente finché non si accende il motore.
  6. Premete e tirate il comando dell’aria (metà gas) finché non si avvia la motosega.
  7. Accelerate in modo che il motore raggiunga il regime minimo, quindi disinserite il freno della catena.

Avviamento del motore a caldo

Se il motore è caldo, non è necessario utilizzare il comando dell’aria. Procedete come indicato sopra, ma senza tirare l’aria. In caso di difficoltà di avviamento, portate il motore a metà gas, ovvero premete innanzitutto il comando dell’aria, quindi riportatelo indietro.

Articoli correlati