Bosco

Rimozione con motoseghe in seguito a maltempo: come ripararsi dalla forza della natura

Famiglie intrappolate nelle loro case. Alberi che cadono nella vostra direzione mentre siete al lavoro. Woodman Speights, vigile del fuoco nel Mississippi colpito frequentemente dal maltempo, vanta una grande esperienza al lavoro con motoseghe in condizioni difficili. La rimozione di un'area in seguito a maltempo è un lavoro pericoloso che deve essere eseguito solo da professionisti qualificati. "Ho visto danni gravi", racconta.

576XP - USA version

Sfida principale: Movimentazione di alberi sotto tensione

  • Ora: Dipende dall'entità dei danni
  • Sforzo: Alto
  • Livelli: Professionale

Woodman Speights

Età: 23

Professione: Vigile del fuoco presso il dipartimento dei vigili del fuoco di Starkville

Città natale: Ponotoc, Mississippi

La pulizia di un'area colpita da maltempo rappresenta una delle attività più impegnative del lavoro con motoseghe. Statisticamente, ci sono più probabilità di ferirsi durante il processo di rimozione che durante la tempesta. Woodman Speights e suoi colleghi presso il dipartimento dei vigili del fuoco di Starkville sono sempre pronti a lavorare con le loro motoseghe a portata di mano. Durante la sua ultima missione per maltempo, l'attività di pulizia è stata cruciale per raggiungere la situazione di emergenza: un'abitazione colpita da una grande quercia.

"Abbiamo ricevuto una chiamata per un albero di grandi dimensioni che aveva sfondato il tetto di una casa. Ma per raggiungere il posto abbiamo dovuto pulire tutte le strade dagli alberi che si erano abbattuti dappertutto".

La squadra di Woodman ha utilizzato le motoseghe per lasciare libero il passaggio. Un'attività che ha incluso diverse difficoltà quali incendi di natura elettrica, cavi abbattuti e detriti.

"La cosa più importante è rimanere calmi. Se si inizia a operare senza riflettere, ci si può ferire. E questa è una pessima situazione in cui farsi male," spiega Speights.

Grazie a volontari che hanno aiutato a rimuovere rami tagliati e detriti, la prima parte dell'operazione di pulizia è stata eseguita in 30 minuti e i vigili del fuoco sono potuti entrare in casa. Lì hanno scoperto che la chioma dell'enorme albero aveva completamente ostruito il corridoio, intrappolando la famiglia in una delle camere al piano superiore.

"Abbiamo iniziato controllando i rami per verificare che non vi fosse tensione, e non ve ne era traccia. Perciò abbiamo tagliato i rami, aprendo la strada a tutta la famiglia."

"La cosa più importante è rimanere calmi. Se si inizia a operare senza riflettere, ci si può ferire."


Qual è il consiglio più importante per chi utilizza una motosega durante i lavori di rimozione in seguito a maltempo?

"Tenete sempre a mente che, in caso di dubbi sulle vostre capacità di gestire la situazione, è meglio non procedere. Se pensate di non disporre dell'attrezzatura adatta o dell'esperienza sufficiente, e se non si tratta di una situazione di emergenza, lasciate fare ai professionisti."

7 suggerimenti per lavori di rimozione professionali per maltempo:

Prima di iniziare

  1. Osservate Fate un inventario del danno. All'interno o in prossimità degli alberi sono presenti cavi abbattuti o detriti? La movimentazione potrebbe essere influenzata dalla presenza di legname sotto tensione?
  2. Parlate Accertatevi che tutte le persone coinvolte nella pulizia siano professionisti che sappiano cosa stanno facendo. Questo intervento dovrebbe essere eseguito da personale debitamente addestrato.
  3. Piano di fuga Accertarsi di avere sempre a disposizione una via di fuga prima di iniziare il lavoro.
1. Prendete l'attrezzatura giusta

Dovete assicurarvi di portare con voi gli indumenti di protezione appropriati quando utilizzate una motosega. È inoltre necessario che controlliate regolarmente i dispositivi di sicurezza dell'attrezzatura in modo che siano aggiornati. Inoltre, portate con voi un kit di primo soccorso, carburante e olio in più per la vostra attrezzatura.

E ricordate di portare sempre con voi un compagno quando lavorate con motoseghe. Evitate sempre di lavorare da soli.

"Di solito abbiamo un responsabile che assegna i compiti specifici alla squadra. Spesso sono presenti anche dei volontari ad aiutare. È importante che tutte le persone coinvolte comunichino correttamente prima dell'inizio dei lavori, poiché può risultare difficile sentire con il rumore della motosega e se si indossano dispositivi di protezione acustica," afferma Speights.

2. Pianificazione del lavoro

Quando vi avvicinate all'area interessata dal maltempo, prendete sempre tempo per valutare la situazione. Sono presenti cavi abbattuti o detriti nelle chiome degli alberi? Sono presenti alberi sotto tensione e alberi sradicati? Non dovreste lavorare nell'area prima di aver visto con attenzione che cosa vi aspetta. Inoltre, è molto importante pianificare una via di fuga, nel caso in cui accadano incidenti.

"L'unico caso in cui dovete affrettarvi durante un lavoro di rimozione è quando vedete un albero che cade nella vostra direzione. "Proprio allora avete bisogno di lasciare la motosega e prendere la via di fuga", dice Speights.

3. Taglio in presenza di tensione

Una delle sfide frequenti dei lavori di rimozione per maltempo è la presenza di alberi caduti sotto tensione. La tensione può causare un movimento inatteso durante il taglio dell'albero, in quanto i rami potrebbero protendersi improvvisamente e ferirvi, colpire la vostra attrezzatura o muovere il tronco incastrandovi.

Speights spiega il modo in cui taglia un albero caduto sotto tensione:

"Iniziamo col tagliare tutti i rami piccoli per ottenere una visuale migliore della situazione. Quindi togliamo il maggior peso possibile prima di tagliare i rami sotto tensione. Continuiamo tagliando lievemente la parte sotto tensione in modo da scaricarne una piccola quantità, quindi lentamente e in modo controllato, pratichiamo altri tre o quattro piccoli tagli finché la tensione non viene scaricata completamente. L'importante è svolgere tutto lentamente, passo dopo passo."

Taglio con Husqvarna di un albero in tensione caduto

Si tratta di un lavoro pericoloso che deve essere eseguito solo da professionisti qualificati.

Per una tensione eccessiva: Apertura dal lato sottopressione

Una variante in cui segate solo dall'interno dell'arco (lato sottopressione). Eseguite un taglio simile a una tacca direzionale aperta con un angolo di apertura più grande. Segate un po' per volta su entrambi i lati fino a che la tensione non inizi a scaricarsi. La tensione viene rilasciata lentamente se sottoposta a controllo e direzione ottimali. Prestate attenzione alla punta della barra guida per evitare contraccolpi.

Per una tensione moderata: Controtaglio aperto

  1. Tagliate una tacca direzionale aperta all'interno dell'arco del tronco incurvato per circa un terzo dello spessore del tronco.
  2. Rimanete all'interno dell'arco ed eseguite i tagli con piccoli incrementi dall'esterno dell'arco verso il centro della tacca, fino alla rottura del tronco.

Abbattimento nella sequenza corretta

Gli alberi abbattuti dal maltempo devono essere tagliati nella direzione del vento. Non correte rischi e accertatevi di disporre sempre di una via di fuga. Iniziate con gli alberi più in alto per ridurre il rischio di una loro caduta quando vi trovate in una posizione pericolosa al punto da rimanere intrappolati. Gli alberi nell'immagine vengono abbattuti nell'ordine seguente: 1, 2, 3 e 4.

  1. Albero inclinato
  2. Albero spezzato, albero che pende/abbattuto
  3. Albero sradicato in posizione sdraiata
  4. Albero spezzato verticalmente, ceppi alti
4. Abbattimento di un albero inclinato

Iniziate abbattendo l'albero inclinato. Le radici dell'albero sono probabilmente sotto tensione e la sua posizione è instabile. Per questo motivo, non dovete mai transitare nell'area di abbattimento dell'albero. Abbattete l'albero con un angolo di sicurezza posteriore o, su una pendenza ripida con un taglio a V o un taglio a V profondo. L'albero cadrà lentamente e rimarrà fissato al ceppo durante la caduta senza spezzarsi o colpire qualcosa.

5. Abbattimento di alberi spezzati con cime che pendono
Famiglie intrappolate nelle loro case. Alberi che cadono nella vostra direzione mentre siete al lavoro. Woodman Speights, vigile del fuoco nel Mississippi colpito frequentemente dal maltempo, vanta una grande esperienza al lavoro con motoseghe in condizioni difficili. La rimozione di un'area in seguito a maltempo è un lavoro pericoloso che deve essere eseguito solo da professionisti qualificati. "Ho visto danni gravi", racconta.
  1. Iniziare tagliando la cima, in modo che sia più facile ruotarla.
  2. Ruotare e abbattere la sezione spezzata con l'ausilio di un gancio o di una cinghia apposita tirandola con una macchina.
  3. Ora potete abbattere il ceppo alto nel solito modo. Ma attenzione: il tronco di solito cade rapidamente e può rimbalzare in corrispondenza della testa e rotolare in modo irregolare.
6. Movimentazione di alberi caduti sradicati

I mucchi di alberi abbattuti con grandi alberi sradicati non devono mai essere tagliati a partire della testa se sussiste il pericolo che le radici possano rimbalzare nella vostra direzione. Se è necessario lavorare su tutto l'albero con una motosega, è preferibile iniziare dalla cima. In questo modo si rilascia qualsiasi tensione prima di arrivare alle radici. Iniziate con la sramatura dell'albero in modo da verificare facilmente se il tronco è in tensione. A questo punto, misurate la lunghezza del primo tronco dalla parte superiore e procedete con il taglio. In alternativa, tagliate fino all'inizio della testa, in modo che le radici non rimbalzino. Quindi utilizzate un trattore dotato di benna a polipo o argano per inclinare all'indietro l'albero sradicato con il ceppo in alto.

Avvertenza: una volta che il tronco è stato tagliato, non lasciare mai in piedi l'albero sradicato. Se l'albero non viene completamente abbattuto, potrebbe cadere sui passanti con conseguenti gravi lesioni o morte.

Il taglio della radice manuale prima di utilizzare la macchina da raccolta deve essere eseguito solo quando non sussista il rischio che l'albero sradicato si ribalti. Dovete anche trovarvi a una distanza di sicurezza in caso il tronco rimbalzi.

Quando il tronco viene tagliato alla radice, può spostarsi lateralmente con molta forza. Pertanto, tenete sgombra l'area di fuga dietro di voi. State in piedi, con l'albero sradicato sulla vostra sinistra e tagliate il tronco a destra, per circa 0,5 metri lungo il tronco. A questo punto potete proteggere le vostre gambe se il tronco rimbalza lateralmente quando viene reciso.
Taglio di alberi sradicati con Husqvarna Tagliare un albero sradicato con Husqvarna
7. Abbattimento di alberi spezzati senza cime che pendono

Gli alberi spezzati e i ceppi alti vengono abbattuti nel solito modo, come un normale albero. Ma attenzione: i tronchi di solito cadono rapidamente e possono rimbalzare in corrispondenza della testa e rotolare in modo irregolare.